Home2020-02-19T13:49:55+01:00

La Ricerca ha sempre
bisogno di
te!

Dona ad HEAL per dare una speranza ai bambini.

Dimmi Come

DONA ALLA RICERCA IL TUO 5×1000

CF 91028510609 sostegno delle organizzazioni non lucrative e di utilità sociale

I nostri risultati

331.200

Stanziati per borse di studio

85.453

Materiale di laboratorio

711.615‬

Simulatore Neurochirurgico

CONTINUA A LEGGERE
32.160

Convegni e meeting internazionali

71.000

Profili di Metilazione

AMAZON LINK
TUTTI I PROVENTI DERIVANTI DALLE VENDITE SOSTERRANNO
L’ACQUISTO DEL SIMULATORE NEUROCHIRURGICO

UNA MAMMA LO SA di Elena Santarelli

La lotta contro il cancro di Giacomo, dalla diagnosi alla remissione.
Il coraggio e la dignità di una donna.
La forza immensa dell’amore materno.

Questa è la storia di una ragazza che nella vita aveva tutto ciò che si può desiderare: la favola e l’amore di suo marito, due figli meravigliosi, la popolarità, un lavoro gratificante nato per caso.
Ma nella vita, un po’ come a scuola, a volte arriva “l’interrogazione a sorpresa”. E arriva proprio quando meno te l’aspetti.
Il colpo che affonda il cuore e l’anima di questa mamma è una diagnosi terribile che riguarda il suo bambino di otto anni.
All’improvviso, Elena Santarelli si trasforma semplicemente in “Mamma Elena”. E deve imparare un nuovo modo per affacciarsi alla vita. Deve inventarsi come insegnare a Giacomo il significato di parole che nessun bambino dovrebbe ascoltare: “tumore” e “chemioterapia”. Deve raccogliere i suoi capelli dal cuscino perché al mattino non li ritrovi, e trattenere fiumi di lacrime. Deve accompagnarlo in un inferno nel quale, però, si possono incontrare medici vestiti da orsacchiotti, piccole principesse bionde e magiche dottoresse dai capelli blu. Ma anche nelle difficoltà più impreviste e dolorose una mamma lo sa, come prendersi cura di suo figlio.
Questa è una storia di dolore, di fatica, di rabbia, ma anche di amicizia, di coraggio e solidarietà. Elena Santarelli ha deciso di raccontarla perché il tumore (che fa paura, scoraggia, alimenta false illusioni) conosce anche la sconfitta. Il tumore può perdere. Il tumore se ne può andare. E attraverso i suoi pensieri, svela come una situazione inizialmente devastante può essere affrontata con determinazione e gentilezza. Si può vincere!

SOSTIENI HEAL CON IL 5×1000

Quando fai la dichiarazione dei redditi scegli di donare
il tuo 5×1000 a Heal Onlus. Un gesto semplice
e gratuito che può aiutarci a combattere i tumori cerebrali infantili.
Con gentilezza e coraggio.

PER ORDINARE E SOSTENERE IL NOSTRO PROGETTO SCRIVI A:
info@progettoheal.com

“Quando curi una malattia puoi vincere o perdere.
Quando ti prendi cura di una persona vinci sempre”

Patch Adams

La “cura” (da cui il nome della nostra associazione “Heal” che dall’inglese significa appunto “cura”) è tanto del corpo quanto dell’anima che abita quel corpo e gli dona la vita, biologica ed esistenziale.

La nostra speranza dunque è riposta nella ricerca di una cura del corpo che, tuttavia, non sarebbe possibile se nel percorso di guarigione non si considera la persona, il bambino, nel suo insieme indissolubile di corpo e anima.

Heal Onlus è fondata da famiglie di bambini colpiti da tumori cerebrali e da medici, infermieri e biologi che quotidianamente operano a favore della cura e della ricerca nell’ambito della neuro-oncologia pediatrica.

Il nostro impegno, prima come singoli individui poi come struttura associativa, è volto a finanziare progetti di ricerca scientifica al fine di favorire lo studio e la cura dei tumori infantili del sistema nervoso centrale i quali, seppur rari, sono per incidenza i tumori solidi più diffusi in età pediatrica, rappresentando una importante causa di mortalità o di invalidità permanente tra i più piccoli.

Sostieni Heal Onlus
Con gentilezza e coraggio

Storie e News

15 Febbraio, 2020|Comunicati Stampa, Eventi Heal, News, Senza categoria|

INSIEME PER LA GIORNATA MONDIALE CONTRO IL CANCRO INFANTILE ROMA - CASA DEL CINEMA - 14 FEBBRAIO 2020 Ieri mattina (Venerdì 14 Febbraio 2020, dalle ore 11:00 alle ore 13:00), all’interno della straordinaria cornice della Casa del Cinema di Roma, si è voluta prologare la Giornata Mondiale contro il Cancro [...]

29 Gennaio, 2020|Blog-post, Comunicati Stampa, Eventi Heal, News|

SPORT & CHARITY PARTY /PROGETTO HEAL e FROSINONE CALCIO Ha avuto luogo ieri sera alle 20:30, presso il locale UMAMI FUSION FLAVOUR di Frosinone, il Charity Party che ha celebrato ufficialmente il sodalizio umano e sportivo tra Frosinone Calcio e Progetto Heal. A nome di tutta l’Associazione, ci riteniamo orgogliosi [...]

28 Gennaio, 2020|Articoli, Blog-post, News, Ricerca, Storie|

L’avventuroso destino Ulisse, Itaca, il viaggio, la ricerca: andata e ritorno   In una delle strofe più rappresentative del brano Odysseus tratto dall’album Ritratti del 2004, Francesco Guccini scrive: “[...]Ma nel futuro trame di passato / si uniscono a brandelli di presente, / ti esalta l’acqua e al gusto del [...]

12 Dicembre, 2019|Blog-post, Comunicati Stampa, Eventi Heal, News|

FROSINONE CALCIO A SOSTEGNO DI PROGETTO HEAL   Si è svolta, questa mattina, presso lo Stadio “Benito Stirpe” di Frosinone la conferenza stampa che suggella una nuovissima ed importante partnership tra la Società Sportiva Frosinone Calcio e Progetto Heal. Per inizializzare una collaborazione così importante, sabato prossimo ed in occasione [...]

La Ricerca

SOSTIENI HEAL CON IL 5×1000

Quando fai la dichiarazione dei redditi scegli di donare
il tuo 5×1000 a Heal Onlus. Un gesto semplice
e gratuito che può aiutarci a combattere i tumori cerebrali infantili.
Con gentilezza e coraggio.

DONAZIONE CON PAYPAL

Attraverso il canale PayPal
puoi sostenerci con un semplice click!
Dona ora e regala la speranza alla ricerca
in campo neuro oncologico pediatrico.

DONA ORA

Per informazioni

Se hai bisogno di informazioni o per essere informato sulle nostre iniziative ed i nostri progetti, non esitare a contattarci, saremo lieti di rispondervi al più presto