il futuro della neurochirurgia e oltre
Formare i neurochirurghi di domani come astronauti con ASTRO-NETS

ASTRO-NETS. Astronauts for Neurosurgery Training Scheme, è il nuovo progetto di Fondazione Heal, realizzato in collaborazione con l’Istituto Neurologico “Carlo Besta” di Milano e la PMI Deep Blue.

L’obiettivo è quello di formare i neurochirurghi di domani, attraverso le best practice utilizzate nell’addestramento aerospaziale.

PERCHÈ UNIRE SPAZIO E NEUROCHIRURGIA?

 

Anche se apparentemente distanti, astronauti e neurochirurghi hanno molto in comune. L’attività in ambienti e situazioni ad alto rischio, che si tratti di una missione spaziale su un altro pianeta o di un tumore all’interno di un cervello umano, fanno sì che entrambi mettano in campo non solo le proprie competenze tecniche, ma anche leadership, elevate capacità comunicative e del lavoro di squadra.

I PERCORSI DI FORMAZIONE

 

Il legame tra la formazione degli astronauti e quella dei neurochirurghi risiede nell’applicazione di tecniche e approcci formativi avanzati e innovativi derivati dall’addestramento aerospaziale.

In questo senso, la tecnologia 3D e la realtà aumentata di macchinari come il Simulatore neurochirurgico, consentono ai neurochirurghi di immergersi nell’operazione, tentando più volte finché non trovano il percorso migliore al raggiungimento della missione.

IL RUOLO DEI PARTNER

 

Fondazione Heal si occuperà di finanziare il progetto ASTRO-NETS, che avrà la durata di 12 mesi. Gli studenti della Scuola di specializzazione in neurochirurgia potranno prendere parte, su base volontaria, ai percorsi di formazione organizzati dai trainer specializzati di Deep Blue, sfruttando gli spazi e la tecnologia operatoria messi a disposizione dall’Istituito Neurologico “C. Besta” di Milano.

Spazio e neurochirurgia.

Le nuove frontiere per l’addestramento d’eccellenza

Conferenza stampa di presentazione del progetto ASTRO-NETS

Hanno parlato del progetto ASTRO-NETS

wired-astronets

Siamo su Wired Italia con questo progetto stellare

Corriere della sera
ansa
Rai News
Adnkronos
9 colonne
FutureBrain

Progetto di ricerca

Il legame tra la formazione degli astronauti e quella dei neurochirurghi risiede nell’applicazione di tecniche e approcci formativi avanzati e innovativi derivati dall’addestramento degli astronauti.

Questo collegamento si basa su alcuni elementi chiave:

  • Ambienti ad Alto Rischio: Sia gli astronauti che i neurochirurghi operano in ambienti ad alto rischio, dove gli errori possono avere conseguenze gravi. Per questo, entrambi i campi richiedono un alto livello di precisione, competenza e affidabilità.
  • Addestramento Basato sull’Esperienza Immersiva: Nel progetto ASTRO-NETS, l'”Outdoor Training” è ispirato al “Caves Training” usato per preparare gli astronauti. Questo tipo di addestramento immersivo mira a sviluppare competenze chiave come il lavoro di squadra, la comunicazione, la risoluzione dei problemi, il processo decisionale e la gestione dello stress in un ambiente ostile, che sono cruciali sia per gli astronauti che per i neurochirurghi​​.
  • Simulatori e Tecnologie Avanzate: L’uso di simulatori avanzati e di tecnologie di realtà virtuale/aumentata è comune sia nella formazione degli astronauti che in quella dei neurochirurghi. Questi strumenti permettono di simulare scenari complessi e di praticare abilità tecniche in un ambiente controllato e sicuro.
  • Formazione sulle Abilità Non Tecniche: Oltre alle competenze tecniche, sia gli astronauti che i neurochirurghi devono sviluppare abilità non tecniche come la leadership, la gestione del team e la comunicazione efficace. Queste competenze sono essenziali per il successo delle missioni spaziali e delle procedure chirurgiche complesse.
  • Adattamento a Situazioni Impreviste: Sia nella neurochirurgia che nell’esplorazione spaziale, è fondamentale essere in grado di adattarsi rapidamente a situazioni impreviste e gestire efficacemente le emergenze. L’addestramento mira a preparare individui e team a rispondere in modo flessibile e creativo a queste sfide.

Attività di Progetto

Il progetto ASTRO-NETS si articola in diverse attività chiave, strutturate in quattro pacchetti di lavoro (WP), con due attività formative di supporto:

  • WP1 – Definizione delle competenze e delle capacità lavorative dei neurochirurghi: questa fase iniziale è fondamentale per il successo dell’intero progetto. Si concentra sulla comprensione approfondita dell’ambiente di lavoro specifico e delle sue dinamiche, inclusa l’organizzazione, le competenze della forza lavoro, le pratiche operative e l’uso dei simulatori​​.
  • WP2 – Progettazione di percorsi formativi e attività: questo pacchetto di lavoro mira a creare percorsi formativi strutturati e mirati, sfruttando le strutture disponibili del Besta NeuroSim Center (BNSC). Include attività di formazione personalizzate, nonché l’implementazione di soluzioni formative innovative come il “High Performing Teams Lab” e l'”Outdoor training”​​.
  • WP3 – Test e validazione: Questa fase è strettamente collegata a WP2 e mira a validare i percorsi formativi testando parti specifiche di essi. Include la valutazione soggettiva di aspetti umani chiave come carico di lavoro, fatica e stress, nonché indicatori di performance e comportamento​​.
  • WP4 – Gestione e promozione: Dedicato alla gestione e alla promozione del progetto, questo pacchetto di lavoro assicura che tutti gli aspetti del progetto siano coordinati e promossi efficacemente​​.

Il contributo per il progetto, della durata di 12 mesi, è di 120.000 euro.

PARTNER DEL PROGETTO

ISTITUTO NEUROLOGICO ‘CARLO BESTA’

 

 

La Fondazione I.R.C.C.S. Istituto Neurologico “Carlo Besta” si distingue a livello regionale, nazionale e internazionale per la sua specificità e il suo carattere di eccellenza. È un I.R.C.C.S. (Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico), monotematico, di natura pubblica, la cui missione è svolgere attività di ricerca e cura nel campo biomedico delle neuroscienze.

La forza dell’Istituto Neurologico Besta risiede nella capacità di coniugare in modo sinergico le attività di ricerca scientifica, di diagnosi e cura – che danno origine a un continuo miglioramento dell’efficacia terapeutica – nell’ambito della neurologia clinica e di base, occupandosi dei disturbi neurologici dell’adulto e del bambino, delle patologie neurochirurgiche e oncologiche, delle malattie croniche e rare.

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN NEUROCHIRURGIA DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO

 

Dalla Scuola di Specializzazione in Neurochirurgia dell’Università Statale di Milano provengono i 10 specializzandi del primo anno che prenderanno parte al programma di formazione innovativa di ASTRO-NETS.

Attraverso la Scuola, gli studenti acquisiscono un’approfondita conoscenza di anatomia topografica di rilevanza per la strategia operatoria, dell’organizzazione e igiene ambientale delle sale operatorie, dello strumentario chirurgico, delle metodiche chirurgiche tradizionali e alternative che, unite all’esperienza sul campo, consentono la corretta valutazione della malattia nei singoli pazienti e la scelta del trattamento medico e chirurgico più idoneo, attraverso un bilancio rischi-benefici, anche in situazioni d’urgenza.

PMI DEEP BLUE

 

Deep Blue è una PMI italiana con sede a Roma che affronta le più importanti sfide sociali e tecnologiche del presente attraverso attività di ricerca avanzata e consulenza. Dal 2001 l’azienda contribuisce allo sviluppo della ricerca in Europa, ottenendo finanziamenti dall’UE per oltre 110 progetti di cui 14 da coordinatore.

È la prima PMI italiana e la terza in tutta Europa per progetti di ricerca e innovazione vinti e realizzati all’interno del programma quadro Horizon (fonte: European Commission). Deep Blue ha oltre 20 anni di esperienza nel settore aviazione ed è partner privilegiato per la formazione di Eurocontrol, ESA, IATA, ENAV e il Corpo dei Vigili del Fuoco Italiano.

FONDAZIONE HEAL

 

Dal 2016, Fondazione Heal si occupa di finanziare la ricerca in campo neuro-oncologico pediatrico e delle patologie complesse. Negli anni, ha sostenuto e collaborato con i più importanti istituti di cura e ricerca italiani, quali l’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” di Roma, il Policlinico Universitario “A. Gemelli” IRCCS, l’Istituto Neurologico “Carlo Besta” di Milano.

Fondazione Heal supporta tutti gli step del percorso terapeutico del paziente, in primis sostenendo la ricerca scientifica in laboratorio, la ricerca in campo chirurgico e, nello specifico, neurochirurgico, e la riabilitazione, attraverso numerose iniziative.

Visita il sito ufficiale e rimani sempre aggiornato

Logo ASTRONETS

Iniziative a sostegno del progetto

A TUTTO GAS!

 

Ci aspetta un anno a tutto gas. Fondazione Heal si unisce al mondo dei motori e delle due ruote per portare lontano la ricerca scientifica. Una lunga serie di eventi motoristici, tra prove in pista e fieristici, ci porteranno a scendere sull’asfalto rovente, insieme a tanti appassionati dei motori e delle due ruote.

Quest’anno Fondazione Heal è partner ufficiale del Kustom Road che ci aiuterà a finanziare il nuovo progetto per il futuro della neurochirurgia: ASTRO-NETS.

Sostieni questo progetto

Sai cosa si prova a essere un sostenitore della ricerca scientifica?

Dona e scoprilo insieme a noi.

Diventa un Donatore ricorrente

e fai germogliare il seme della ricerca scientifica.

DAL NOSTRO BLOG

Spazio e Neurochirurgia: le nuove frontiere per l’addestramento dei neurochirurghi

In sala operatoria come su una navicella spaziale, pronti a ogni eventualità, preparati ad affrontare situazioni di emergenza, ma sempre...
Leggi tutto

Sul Venerdì di Repubblica si parla di noi e del progetto “Probe”

La ricerca scientifica che Fondazione Heal sostiene non ha confini, ma guarda oltre, puntando a una totalità della cura in campo neuro-oncologico...
Leggi tutto

Siglato l’accordo tra Fondazione Heal e Deep Blue per il futuro della neurochirurgia

Si chiama Probe, il nuovo progetto siglato tra Fondazione Heal e Deep Blue, a favore del futuro della neurochirurgia. Questa bella storia è nata circa...
Leggi tutto

Fondazione Heal e Istituto Neurologico “Carlo Besta” insieme per il futuro

  Fondazione Heal si impegna da anni nel sostenere la ricerca sui tumori cerebrali in età pediatrica collaborando con importanti...
Leggi tutto

GET IN TOUCH

Hai bisogno di qualche informazione in più sul trasporto solidale, sulle nostre iniziative, oppure sui prodotti dello shop online?
Aspettiamo volentieri un tuo messaggio! I ragazzi della Fondazione ti risponderanno al più presto




    Newsletter

    Rimani aggiornato

    Su tutte le nostre iniziative.