La Ricerca sui Profili di Metilazione continua 7 Giugno 2022

Profili di metilazione

 

 

IL SUCCESSO DI GROS A SOSTEGNO DELLA CAMPAGNA PASQUALE DI FONDAZIONE HEAL: CONSEGNA DELLA DONAZIONE PER I PROFILI DI METILAZIONE

——————————————————————

 

La Ricerca sui Profili di Metilazione continua

Fondazione Heal, insieme a Gros Maestri del Fresco, ha devoluto altri 53.000 euro a sostegno della Ricerca sui Profili di Metilazione

 

È stato consegnato ieri, 6 giugno 2022, l’assegno per la donazione di 53.000 euro a sostegno della Ricerca scientifica sui Profili di Metilazione presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. Presenti il Segretario Generale della Fondazione Bambino Gesù, il Prof. Francesco Avallone, e il Fondatore di Progetto Heal, Simone De Biase.

La somma della donazione è stata il frutto della raccolta di Gros Maestri del Fresco, effettuata tramite la vendita delle loro uova solidali, Pensieri Dolcissimi, che ha sostenuto la Campagna di Pasqua di Fondazione Heal. L’assegno è stato devoluto da Gros ed Heal a favore della Fondazione Bambino Gesù.

La Presidente della nostra Fondazione, Serena Catallo, ha voluto esprimere il suo sincero grazie a Gros: “la collaborazione con realtà così consolidate sul territorio rappresentano per noi una grande opportunità per far conoscere la nostra missione contribuendo, insieme, a far sì che la ricerca non si fermi mai”.

Il nostro Fondatore De Biase si è invece detto felice di aver potuto ancora una volta “sostenere la Fondazione Bambino Gesù, in collaborazione con un partner d’eccezione come Gros, con il quale andiamo a finanziare un progetto che sta particolarmente a cuore alla nostra Fondazione: i Profili di Metilazione”.

Ogni anno in Italia circa 400 bambini vengono colpiti da un tumore cerebrale, per il quale, vista la rarità, non sempre è possibile una diagnosi certa. Pertanto, un’accurata diagnosi patologica e molecolare è fondamentale per l’identificazione del trattamento ottimale dei piccoli pazienti. È proprio qui che subentra il Profilo di Metilazione. Grazie a questa nuova prassi di laboratorio, che consiste nello studio della cosiddetta “metilazione” del DNA nelle cellule di un tumore cerebrale, è ormai possibile creare una sorta di “carta d’identità” di un tumore. La somma di tante “carte d’identità” permette, poi, di identificare gruppi di tumori uguali tra loro. Quella del Profilo di Metilazione è, quindi, una tecnica che consente di riconoscere eventuali alterazioni molecolari alla base della malattia per permettere ai patologi esperti di tumori cerebrali di formulare una diagnosi più completa. Parallelamente, la scoperta di nuove alterazioni molecolari è di ausilio alla Ricerca su queste malattie.

Grazie ai fondi raccolti a sostegno degli studi sui Profili di Metilazione, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma si pone come obiettivo quello di divenire un punto di riferimento nazionale per tutti quei bambini che, su indicazione dei patologi e dei medici curanti, possono avere bisogno di questa metodica. A tal proposito, il Segretario Generale della Fondazione Bambino Gesù Avallone si è detto “particolarmente contento e grato per questa ulteriore donazione della Fondazione Heal, che, come da tantissimo tempo, in questa occasione anche con Gros Maestri del Fresco, ha dato un ulteriore contributo per alimentare la Ricerca in un campo molto molto particolare. Solo chi ha avuto un bambino colpito da questa bruttissima malattia può comprenderne a pieno l’importanza. In termini di risultati l’Ospedale ha potuto fare già tanto – ha dichiarato ancora il Professore – ma se tutto ciò è stato possibile è stato anche grazie a queste donazioni. La Ricerca è un pozzo senza fondo. Se ci fossero ancora più soldi, comunque non basterebbero. Ma impegnandosi ancora per la Ricerca ad altissimo livello, si potrà continuare a dare ai bambini e ai loro cari qualche speranza in più per il futuro“.